Nuove funzioni Trading Studio 3.1: Miglioramenti dei parametri generali del trading system per l'utente finale

Read this article in your language IT | EN | DE | ES

Uno dei problemi che riscontravano gli utenti finali di un trading system derivavano dal fatto che:

  1. Il semplice nome di una variabile esterna può non essere sufficiente ad indicarne il funzionamento
  2. Per alcuni tipi di dato (le enumerazioni), quali ad esempio il tipo di una media mobile, i valori venivano specificati come valore sottostante, ossia un numero intero, invece della loro rappresentazione letterale

Ora è invece possibile:

  1. Definire una descrizione di una variabile esterna che verrà visualizzata all'utente finale invece del nome
  2. Tutti i tipi di dato enumerativi (tipo di media, prezzo applicabile, uscita di un indicatore, ecc...) vengono scelti da una casella di riepilogo

Prendiamo ad esempio un semplice trading system:

Immaginiamo ora di volere permettere all'utente di modificare il periodo ed il tipo della media mobile sopra.

Per farlo utilizziamo le nuove funzioni di creazione automatica delle variabili esterne come descritto in questo post

Prima di compilare il progetto apriamo l'editor delle variabili e forniamo una descrizione delle stesse:

Ora aprendo la piattaforma e caricando il trading system avremmo una situazione come quella di cui sotto.

PROVA LA DEMO

Compilando il form in questa pagina ti invieremo GRATUITAMENTE una prova del software.

ACQUISTA ADESSO

Consulenza operativa

Servizio di consulenza operativa ed assistenza nella realizzazione di sistemi di trading con Trading Studio
Sottoscrivi adesso